in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

A “Still life” il premio Pasinetti 2013

Migliori protagoniste Elena Cotta ed Alba Rohrwacher per "Via Castellana Bandiera" di Emma Dante

Still life di Uberto Pasolini vince il premio Francesco Pasinetti 2013 assegnato dal Sngci (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici), che a Venezia segnala opere, autori e interpreti comunque legati al cinema italiano. Per la giuria il film di Pasolini è “il più interessante e originale nel panorama dei film presentati in tutte le sezioni della 70.ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia”.
Tra gli attori il Sngci ha deciso di premiare come migliori protagoniste
Elena Cotta e Alba Rohrwacher che “con diverso stile ma con uguale impegno artistico, sostengono la teatralità e la forza creativa del film di Emma Dante Via Castellana Bandiera” (Rohrwacher è segnalata anche per il ruolo coraggioso del film di Costanza Quatriglio Con il fiato sospeso) e, il miglior protagonista maschile Antonio Albanese per il film di Gianni Amelio L’Intrepido.
Menzioni speciali
I Giornalisti Cinematografici sottolineano di non aver assegnato quest’anno, ancora una volta, a nessuna delle opere selezionate per il concorso il premio al miglior film “veneziano” orientandosi, piuttosto, sul cinema di Orizzonti che più promette nuovi sguardi anche nel segno di un significativo ricambio e segnalando, per questo, tra le molte opere prime anche l’esordio di Enrico Maria Artale con Il terzo tempo.
Segnalazione anche per Maria Rosaria Omaggio per la sua Oriana Fallaci, icona indimenticabile del giornalismo guerriero.

Commenti

commenti