in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Adler Entertainment, Cronenberg e Malick cuore del listino

Adler presenta un listino di profilo non altissimo, ma in cui spiccano Maps to the Stars e Knights of Cup.

Nuova arrivata nel campo delle distribuzioni cinematografica, Adler presenta alle Giornate professionali di Sorrento un listino ricco di titoli e molto vario, improntato comunque a un profilo cauto, senza troppi rischi e anzi con qualche film non proprio intrigante, ma anche con due maestri: David Cronenberg, che a Maggio presenta Maps to the Stars (probabilmente in zona Cannes), un thriller psicologico tra fratelli e identità perdute con John Cusack e Robert Pattinson, e Terrence Malick che porta nel listino Knights of Cup, il suo nuovo film con Christian Bale, Natalie Portman e Cate Blanchett.
Il resto del programma Adler è un po’ discutibile, come qualità ma anche come piazzamento sul mercato: si parte il 1° gennaio con Hansel e Gretel e la strega della foresta nera, versione horror della fiaba, con la marijuana e il torture movie al posto dei dolcetti; poi molte commedie da The English Teacher con Julianne Moore e Greg Kinnear a Words and Picture con Juliette Binoche e Clive Owen, da Comportamenti molto cattivi con la divetta Selena Gomez all’imbarazzante Celebrity Movie, interpretato solo da sosia di attori famosi.

Gli amanti del genere si potranno consolare con Un ragionevole dubbio, legal-thriller con Samuel L. Jackson, 1303, remake di un horror giapponese con Mischa Barton, Tracers, action sul mondo del parkour con Taylor Lautner e Solace, con Anthony Hopkins che sembra tornare sui passi gloriosi del Silenzio degli innocenti.
Se si aggiunge Tacchini in fuga film di Natale, il debutto di Adler alle Giornate professionali è nel segno di un prodotto che fatica a inserirsi in segmenti precisi, anche dal punto di vista qualitativo, ma con quei due maestri lì, non c’è da lamentarsi.

EMANUELE RAUCO

Commenti

commenti