in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Corti d’argento 2014, ecco i finalisti

Il SNGCI ha selezionato i 5 corti in gara per il Nastro d'argento, premiati domani 11 marzo alla Casa del cinema

I cinque cortometraggi in corsa per il Nastro d’Argento 2014 sono Ammore di Paolo SassanelliDreaming Apecar di Dario Samuele LeoneMargerita di Alessandro GrandeRecuiem di Valentina CarneluttiSettanta di Pippo Mezzapesa. Il vincitore sarà proclamato e premiato domani, martedì 11 marzo, a Roma, alla Casa del Cinema, dai giornalisti cinematografici italiani che ricordano anche i tre finalisti per l’animazione: Simone Massi (Animo resistente), Edoardo Natoli (Secchi) e Federico Tocchella (Isacco). Il Sngci ha deciso di attribuire un premio speciale anche per il successo e la valenza internazionale del suo film ad Adriano Valerio (37°4S), già menzione speciale per i cortometraggi al Festival di Cannes 2013. A Lunetta Savino e Alessandro Roja, protagonisti de La fuga di Max Croci il premio per i “protagonisti dell’anno nel cinema corto”. I cinque corti di fiction e i tre di animazione arrivati al traguardo finale saranno proiettati prima della premiazione, insieme all’annuncio del vincitore del Cinemaster che Studio Universal assegna ogni anno a un giovane cortista che vince uno stage a Los Angeles per un mese.
I film sono stati scelti dal comitato del sindacato su una lista di 12 film, che comprendeva anche Bella di papà di Enzo Piglionica, Emilio di Emilio Cretella, Io…donna di Pino Quartullo, Matilde di Vito Palmieri, Runore Bianco di Alessandro Porzio.

Commenti

commenti