in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Michael Madsen a Cannes 2014: “Il nuovo film di Tarantino parte a novembre”

Michael Madsen ospite del Cine Cocktail annuncia la data di partenza di The Hateful Eight, il nuovo film di Quentin Tarantino

Uno scoop inaspettato ha ravvivato l’atmosfera di una Croisette a fine festival. Michael Madsen, ospite al Cine Cocktail del Padiglione Italia Cinecittà Luce, ha annunciato che le riprese di The Hateful Eight, il nuovo film di Quentin Tarantino reso celebre dal furto della sceneggiatura e seguente pubblicazione su internet, partiranno a novembre: “Con Tarantino siamo grandi amici, adoro lavorare con lui. A novembre cominciamo a girare insieme il suo nuovo film”, ha dichiarato, ribadendo la data parlando del suo fittissimo calendario di impegni. Scoop inaspettato soprattutto perché il regista di The Hateful Eight, un paio d’ore alla conferenza stampa di presentazione di Per un pugno di dollari (il cui restauro ha scatenato polemiche), aveva detto di aver finito una terza stesura dello script ma di non sapere se farne un film, un libro, uno spettacolo teatrale.
Durante l’incontro, presentato dalla giornalista Claudia Catalli, Madsen ha presentato alcune clip tratte dai due film che ha girato con la Ambi Pictures di Andrea Iervolino e Monika Bacardi, 2047Sights of Dead (girato in italia con Rutger Hauer) e Hope Lost, thriller horror tratto da una storia vera in cui Madsen è al centro di un traffico di schiave, tra violenza estrema intrattenimento popolare: “Dopo 20 anni di cattivi, il mio compito è dare sempre a loro un tocco di umanità, di renderli più “normali” e tragici, perché ognuno di noi possiede un lato oscuro da nascondere”. Come James Cagney, idolo hollywoodiano la cui biografia, ha dichiarato Madsen, è stata grande fonte d’ispirazione.

EMANUELE RAUCO

Commenti

commenti