in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Ciak premia la commedia con i CinéCiak d’oro

A Riccione, i premi di Ciak per il meglio della commedia italiana, da Smetto quando voglio a Paola Cortellesi

Terza edizione dei CinéCiak d’Oro, i premi alla commedia ideati da CIAK, a film e a protagonisti che hanno lasciato il segno nel genere cinematografico più popolare. La premiazione si svolgerà questa sera alle ore 21.00 con un evento aperto al pubblico, in piazzetta Ceccarini a Riccione, nell’ambito di Ciné – Giornate estive di Cinema. Quest’anno, il rinnovamento generazionale è stato decisivo e il nuovo genere commedia d’autore si è caratterizzato per un’ondata di buddy movies, film di amicizia maschile, affollati da vere e proprie bande di sodali: dai precari alla riscossa di Smetto quando voglio agli ‘sfigati’ irresistibili di La mossa del pinguino, fino alla comunità chiusa e pazza di Zoran, il mio nipote scemo. Ma a spezzare questo nuovo sodalizio maschile, basato però, con malinconica allegria, su valori molto diversi dal maschio italiano del passato, arrivano due fortissime presenze femminile: Paola Minaccioni, capace di camminare sulla linea sottile che divide la comicità dal dramma in Allacciate le cinture di Ferzan Ozpetek e la nostra commediante assoluta Paola Cortellesi che sui toni di una pungente ironia e autoironia ha costruito quest’anno due personaggi indimenticabili come quelli di Un boss in salotto di Miniero e di Sotto una buona stella di Carlo Verdone.

I premi

COMMEDIA DELL’ANNO: SMETTO QUANDO VOGLIO
CINÉCIAK D’ORO COLPO DI FULMINE: ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO
ANTONELLO FASSARI E RICKY MEMPHIS – CINÉCIAK D’ORO MASCHILE DELL’ANNO
PAOLA MINACCIONI  – CINÉCIAK D’ORO FEMMINILE DELL’ANNO
PREMIO SPECIALE  CINÉCIAK D’ORO ‘ABSOLUT COMEDIAN’ A PAOLA CORTELLESI

Commenti

commenti