in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Io sto con la sposa

Scheda film informazioni

SCHEDA DEL FILM: Io sto con la sposa

Trama: Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra, e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia. Per evitare di essere arrestati come contrabbandieri però, decidono di mettere in scena un finto matrimonio coinvolgendo un’amica palestinese che si travestirà da sposa, e una decina di amici italiani e siriani che si travestiranno da invitati. Così mascherati, attraverseranno mezza Europa, in un viaggio di quattro giorni e tremila chilometri. Un viaggio che oltre a raccontare le storie e i sogni dei cinque palestinesi e siriani in fuga e dei loro speciali contrabbandieri, mostra un’Europa sconosciuta. Un’Europa transnazionale, solidale e goliardica che riesce a farsi beffa delle leggi e dei controlli della Fortezza con una mascherata che ha dell’incredibile, ma che altro non è che il racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta sulla strada da Milano a Stoccolma tra il 14 e il 18 novembre 2013.

NOTE: Presentato alla Mostra del cinema di Venezia 2014 nella sezione Orizzonti

 
Titolo originale: Io sto con la sposa
Regia: Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry
Cast: Tasneem Fared, Abdallah Sallam
Sceneggiatura: Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry
Fotografia: Gianni Bonardi
Montaggio: Antonio Augugliaro
Anno: 2014
Origine: Italia, Palestina
Durata: 98 minuti
Genere: Documentario
Produzione: Gina Films
Distribuzione: Cineama
Data di uscita: 9 ottobre 2014

Commenti

commenti

Immagini galleria fotografica
Video trailer e filmati

Recensionescritta da Redazione
Nessuna recensione per questo film
Colonna Sonora info e playlist
Nessuna colonna sonora per questa scheda
Interviste i protagonisti raccontano
Audiorecensione

Tags:

Scritto il 08.10.2014