in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Warner Bros punta al poker #Sorrento2014

Nicola Maccanico, direttore generale di Warner, ci presenta il 2015 della sua compagnia, che punta a confermarsi come miglior distribuzione per il 4° anno

Intervista a Nicola Maccanico a cura di Emanuele Rauco

Dopo aver vinto per tre anni di seguito come distribuzione con i maggiori incassi, Warner Bros. ha presentato a Sorrento, alle Giornate professionali di Cinema il listino del 2015, con il quale tentare di dare la scalata al 4 Biglietto d’oro consecutivo. E lo fanno con il solito listino corazzata che questa volta però pare appena più debole, non per la quantità di titoli, ma per il potenziale commerciale: fatti salvi titoli sicurissimi come 007: Spectre e American Sniper di Clint Eastwood, il resto del listino viaggia su titoli medi, dal potenziale un po’ incerto, come le commedie Come ammazzare il capo 2, kolossal rischiosi come Heart of the Sea e Jupiter e film d’autore come Vizio di forma di Paul Thomas Anderson e Chappie di Neil Blomkamp.
Tra i film italiani prodotti da Warner spicca Noi e la Giulia, nuovo film di Edoardo Leo con Luca Argentero e Anna Foglietta, ma nel ricchissimo listino della casa si trova davvero ogni genere dalla commedia romantica, Focus – Niente è come sembra con Will Smith -, a quella familiare – Annie, remake del film di John Huston -, dal thriller come Run All Night con Liam Neeson all’horror di Insidious 3. Ma di titoli veramente forti, che ribaltano il botteghino, pochi oltre ai citati. Che lo scettro quest’anno lo vinca qualcun altro? Lo scopriremo l’anno prossimo.

EMANUELE RAUCO

Commenti

commenti