in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Claudio Santamaria supereroe dalla periferia in Lo chiamavano Jeeg Robot, alla Festa del Cinema di Roma

Alla festa del cinema di Roma, il regista Gabriele Mainetti assieme agli attori Claudio Santamaria, Luca Marinelli e Ilenia Pastorelli presentano Lo chiamavano Jeeg Robot. Ascolta le interviste radio

Intervista a Claudio Santamaria e Ilenia Pastorelli, di Emanuele Rauco
Intervista a Gabriele Mainetti e Luca Marinelli, di Emanuele Rauco

lo-chiamavano-jeeg-robot-659x453Anche l’Italia comincia ad avere i propri supereroi, ma stavolta, a differenza di Il ragazzo invisibile di Salvatores, Gabriele Mainetti all’esordio guarda alla realtà e al contesto italiano, o meglio romano, e ambienta il suo esordio Lo chiamavano Jeeg Robot a Tor Bella Monaca, dove vive Enzo, un poveraccio che si barcamena con la piccola criminalità che per fuggire alla polizia cade nel Tevere e viene in contatto con un barile di rifiuti tossici: quando ne esce avrà una forza e una resistenza sovrumane.

Pieno di riferimenti ma anche di originalità, Lo chiamavano Jeeg Robot vede come protagonista Claudio Santamaria, come villain Luca Marinelli e come bella Ilaria Pastorelli. Li abbiamo intervistati durante la presentazione alla Festa del Cinema di Roma e con loro abbiamo parlato di come si produce e realizza un film così inconsueto, come ci si prepara a ruoli del genere e come si trovano gli equilibri visivi o tra attori. Per ascoltare le interviste clicca sul player che trovi sopra questo articolo.

Commenti

commenti