in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Locarno omaggia Minnelli e Matsumoto

La 64/a edizione del festival ha anche già assegnato al produttore Mike Medavoy e al regista Abel Ferrara il premio Rezzonico e il Pardo d'onore.

Annunciato oggi un nuovo omaggio al festival di Locarno n. 64. La kermesse che si terrà dal 3 al 13 agosto celebrerà il regista giapponese Hitoshi Matsumoto, proiettando in prima internazionale il suo nuovo film Scabbard Samurai davanti alla platea all’aperto da 8.000 posti della Piazza Grande. Interpretato dall’esordiente Takaaki Nomi e da Jun Kunimura (interprete di Kill Bill vol. 1), il film è prodotto da Yoshimoto Kogyo, Kyoraku Sangyo e Phantom Film, ed uscirà nei cinema giapponesi l’11 giugno. L’anteprima sarà arricchita dalla programmazione di altre due pellicole firmate da Matsumoto, celebre in patria come comico televisivo passato alla regia nel 2007, Big Man Japan e Symbol. Già annunciato dalla direzione del festival invece l’omaggio a Vincente Minnelli con una retrospettiva completa del regista americano. Celebre soprattutto per i musical, nel corso della sua lunga carriera Minnelli si è misurato con generi diversi, dalla commedia al melodramma, regalandoci alcuni titoli indimenticabili come Incontriamoci a Saint Louis, Madame Bovary, Il padre della sposa, Un americano a Parigi. Tutti i film saranno proiettati nelle migliori copie disponibili in 35 mm e saranno presentati da cineasti, attori e critici cinematografici. E’ inoltre prevista una tavola rotonda sul regista americano. Da ricordare infine i due riconoscimenti già assegnati dalla kermesse e che saranno consegnati durante il festival: il Premio Raimondo Rezzonico sarà attribuito quest’anno al produttore americano Mike Medavoy, mentre il Pardo d’onore Swisscom sarà attribuito alla carriera di Abel Ferrara.

Commenti

commenti