in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Premio Bianchi a Virna Lisi

Il Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani conferisce a Virna Lisi il Premio Bianchi riconoscimento toccato dal 1978 solo a tre grandissimi attori italiani

Il 9 Settembre alle 11.30, l’affascinantre attrice Virna Lisi ha ricevuto in Sala Pasinetti a Venezia 68 il Premio Pietro Bianchi, promosso ogni anno a Venezia dal Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani in collaborazione con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica e La Biennale. Come d’uso, il Sngci ha invitato il Direttore della Mostra Marco Müller e il Presidente della Biennale, Paolo Baratta, ad affiancare il Direttivo dei giornalisti per la consegna. Il Premio Bianchi è andato negli anni a Mario Soldati, Alberto Sordi, Nino Manfredi e Sofia Loren. A questi si aggiunge adesso il nome di Virna Lisi. L’attrice, scoperta da Giacomo Rondinella, cominciò a lavorare giovanissima in Italia con registi come Citto Maselli, Mario Mattoli e Pietro Germi, nel corso della sua trasferta a Hollywood lavorò accanto ad attori di grande fama come Jack Lemon e David Niven. In anni più recenti, la Lisi ha vinto il premio come miglior interprete femminile a Cannes con La Regina Margot di Patrice Chereau. In Italia l’attrice ha lavorato inoltre con Cristina Comencini per Va dove ti porta il cuore e Il più bel giorno della mia vita. L’attrice è tuttora molto attiva soprattutto sul piccolo schermo.

Commenti

commenti