in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Lovely Ponyo

Ponyo sulla scogliera”: Miyazaki e l’incanto della lanterna magica

ponyo222/03/09 – Qualche volta fa bene abbandonarsi al puro piacere della visione, all`infantile abbraccio di un racconto come una favola, al gusto della fantasia semplice di un cartone animato. E non c`è nulla di meglio per tonificarsi l`animo e il cuore che un film di Hayao Miyazaki, il quale, dopo aver affrontato temi adulti con toni magici ma inquietanti, torna a parlare ai più piccoli con una fiaba di semplicità  e bellezza argentee. Protagonisti del film Sosuke, un bambino vivace che vive con la mamma su un promontorio che dà  sul mare, e Ponyo una strana pesciolina semiumana che, fuggita dalla sua casa marina, arriva sulla terra con l`intenzione di diventare bambina. Il mutare degli equilibri della natura potrebbero avere dure conseguenze. Trama dai molti echi della mitologia nipponica che Miyazaki – anche sceneggiatore – rende un`avventura fantasiosa e quasi mistica, in cui, come in ogni fiaba che si rispetti, il lato puramente inventivo nasconde più di un sottotesto.

Fin dalla curiosa e insolita ambientazione, infatti, emerge uno dei temi ricorrenti del cinema del maestro giapponese, cioè il rapporto dell`uomo con la natura e con le forze ancestrali della Terra, che qui si allarga anche a una riflessione sui limiti della propria natura e del proprio ruolo nel mondo, simboleggiata dall`importanza del confronto con i padri (quello assente di Sosuke, quello iper-protettivo di Ponyo). Non a caso, Miyazaki punta più deciso verso una sorta di “realismo” rappresentativo nella descrizione della vecchiaia, di un mondo ai margini, fatto di cose quotidiane tra le quali, sulle coste nipponiche, anche gli tsunami. Mescolando Nemo (i cari amici della Pixar), la Sirenetta e Pinocchio, il film crea un microcosmo poetico ed emotivo, fatto di pochi personaggi e piccoli bozzetti, di semplicità  e incisività  narrativa, che sa mescolare il lato emotivo e quello avventuroso grazie a una regia in cui la tenerezza (la sequenza dei messaggi morse) e lo spettacolo (la lunga sequenza della burrasca) convivono perfettamente. Come i disegni infantili e le tecniche dello studio Ghibli, autore di un`animazione meno elaborata del solito, ma per questo più diretta e coerente, e capace di aprire i cuore di chi guarda al cinema come fosse ancora la lanterna magica.

(EMANUELE RAUCO)



Titolo originale: Gake no ue no Ponyo
Produzione: Giappone 2008
Regia: Hayao Miyazaki.
Genere: Animazione
Durata: 100′
Distribuzione: Lucky Red
Data di uscita: 20 marzo 2009.

Articoli correlati:
Ponyo sulla scogliera

Commenti

commenti