in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Il ritorno della Lollo a Venezia

Gina Lollobrigida torna al Lido dopo undici anni per ritirare un premio dagli organizzatori del Festival di Taormina. La nostra intervista.

Intervista a Gina Lollobrigida

All’uscita dall’Hotel Excelsior, il pubblico e i fotografi l’hanno circondata come se non fosse cambiato niente: Gina Lollobrigida, personalità ormai storica del cinema italiano, non tornava a Venezia da 11 anni, ma al Lido la sua presenza sembra ancora la cosa più naturale del mondo. E se non basta una passerella a riportare in vita, o sullo schermo, le glorie della nostra cinematografia, è affascinante vedere come nomi quali la Lollo conservino intatta l’aura del mito. A portarla di nuovo al Lido, dopo tanti anni, è stato il Taormina Film Fest, per consegnarle il premio Le Colonne: un riconoscimento speciale che in passato è stato assegnato a protagonisti dell’arte e dello spettacolo quali, tra gli altri, Ennio Morricone, Alessandra Ferri, Valentino.  A consegnarlo all’attrice (nonché artista e fotografa), sono giunti alla 69esima Mostra del Cinema di Venezia anche il direttore editoriale del Taormina Film Fest, Mario Sesti, la General Manager Tiziana Rocca e il Sindaco della città che ospiterà la manifestazione dal 15 al 22 giungo 2013.

Il premio Le Colonne, è stato assegnato a Gina Lollobrigida “per la personalità e la carriera nel mondo dello spettacolo e dell’arte che le hanno permesso di distinguersi in un modo del tutto unico”, ma per Mario Sesti, è anche un omaggio a una delle dive italiane che ha mostrato maggior affetto al festival, “dove è stata protagonista forse di più di qualsiasi altra grande star del nostro cinema”.

Commenti

commenti