in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Le novità dal Torino Film Festival

Una retrospettiva sulla New Hollywood, una rassegna di cinema italiano recente e uno spazio della programmazione affidato a un ospite internazionale. Sono le prime novità del TFF 2013, annunciate oggi dal neo direttore Paolo Virzì.

Il neo direttore  del Torino Film Festival Paolo Virzì ha annunciato oggi alla stampa le prime novità previste per la 31/esima edizione della prestigiosa kermesse sabauda, in scena dal 22 al 30 novembre 2013. Tra queste, la retrospettiva dedicata alla New Hollywood gestita e organizzata da Emanuela Martini, che si snoderà nel corso di ben due annate festivaliere portando a Torino oltre 80 pellicole statunitensi realizzate tra il 1967 e 1976. Le date prescelte sembrano omaggiare una delle più importanti monografie dedicate a quel fondamentale momento della storia del cinema ovvero Il nuovo cinema americano (1967-1975) edita da Lindau e firmata dal compianto Franco La Polla.

Inoltre Virzì intende rendere omaggio e dare maggiore visibilità alle ultime  generazioni di autori nostrani. Infatti la sezione Figli e amanti sarà sostituita con una rassegna di film italiani degli ultimi vent’anni, accompagnati da incontri con gli autori o con studiosi di cinema, giornalisti e scrittori. Una retrospettiva – oltre a quella sulla New Hollywood – sarà poi dedicata proprio ad un regista italiano recente. Si respirerà però anche un’aria internazionale al TFF con una Guest Director del festival, ovvero un’importante personalità estera del mondo del cinema che curerà personalmente una sua sezione.

Confermata la volontà da parte del regista-direttore di spingere il festival verso la dimensione della “festa” e in tal senso è da interpretare il desiderio di ristabilire il premio del pubblico.

 

Commenti

commenti

Tags:, , ,

Favicon scritto da Daria Pomponio il 05.02.2013 alle 19:03