in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Blue Valentine

Arriva in sala lo struggente dramma sentimentale diretto da Derek Cianfrance e interpretato da Ryan Gosling e Michelle Williams, un viaggio nelle sfumature dell'amore.

Scheda film informazioni

SCHEDA FILM: Blue Valentine

Trama: Sposati da diversi anni, Cindy e Dean attraversano una fase critica del loro matrimonio. Cercando di superare i problemi, proveranno a recuperare quelle emozioni e quella vitalità che li aveva fatti innamorare in un susseguirsi di ricordi tra passato e presente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo originale: Blue Valentine
Regia: Derek Cianfrance
Sceneggiatura: Derek Cianfrance, Joey Curtis, Cami Delavigne
Fotografia: Andrij Parekh
Montaggio: Jim Helton, Ron Patane
Musica: Grizzly Bear
Cast: Ryan Gosling (Dean), Michelle Williams (Cindy), Faith Wladyka (Frankie), John Doman (Jerry), Mike Vogel (Bobby), Marshall Johnson (Marshall), Maryann Plunkett (Glenda), James Benatti (Jamie), Barbara Troy (Jo), Carey Westbrook (Charley)
Anno: 2010
Durata: 112′
Origine: Stati Uniti
Genere: drammatico, sentimentale
Produzione: Silverwood Films, Hunting Lane Films
Distribuzione: Movies Inspired
Data di uscita: 14 febbraio 2013

Commenti

commenti

Immagini galleria fotografica
Video trailer e filmati

Trailer originale
Recensionescritta da Emanuele Rauco

Se la coppia di protagonisti di un film, semi-divi ma anche simboli di un cinema meno commerciale di Hollywood, ricopre anche il ruolo di produttori esecutivi è un segnale preciso su che tipo d’impegno e lavoro hanno messo nel progetto: Michelle Williams e Ryan Gosling non sono solo gli interpreti principali di Blue Valentine, esordio nel lungometraggio di finzione per il regista Derek Cianfrance, ma la vera e propria spina dorsale di un tranche de vie.
Sposati da diversi anni, Cindy e Dean attraversano una fase critica del loro matrimonio. Cercando di superare i problemi, proveranno a recuperare quelle emozioni e quella vitalità che li aveva fatti innamorare in un susseguirsi di ricordi tra passato e presente. Scritto dal regista con Joey Curtis e Cami Delavigne, Blue Valentine è un dramma sentimentale, sempre a un passo di distanza dal mélo e più vicino alla ricognizione realistica, che mette in scene in parallelo i momenti migliori e peggiori dell’amore per farne un ritratto il più possibile completo.

Se infatti la struttura su due piani temporali non è nuova e anzi, sembra quasi un espediente, nel caso di Blue Valentine ha invece una rara necessità narrativa e stilistica. Ricordando da lontano l’Ozon di 5×2 – che raccontava una storia d’amore partendo dal divorzio e finendo con l’incontro -, Cianfrance mette in parallelo le stanchezze, le difficoltà, le acredini, le sensazioni di chi pur amandosi pare non riconoscersi più con gli slanci, le tenerezze, le piccole follie che fanno nascere e covano la magia dell’amore. Così il regista riesce a realizzare un ritratto lontano tanto dal miele inutile dell’amore hollywoodiano quanto dalla depressione, per restituire i palpiti e le sfumature dei vari gradi del sentimento (meraviglioso Dean che cerca la fede nell’erba, pochi istanti dopo averla gettata).
Forse i caratteri sono un po’ rigidi, ma la scrittura appare intima e ispirata, nei dialoghi (magnifici quelli nella “camera del futuro”) e nell’atmosfera che sanno trasmettere e che Cianfrance, al netto di una comoda estetica indie fatta di macchina a mano, colori desaturati e musica dei Grizzly Bear, sa rendere vivida, tanto da entrare nella testa e nel cuore dello spettatore, come i suoi due divi, che stillano da ogni gesto, posa, sguardo il senso più profondo del personaggio. E diventano struggente specchio di una realtà da cui non sappiamo mai se fuggire o abbracciare senza remore. Soprassediamo sul ritardo di più di due anni nella distribuzione e sulla decisione di farlo uscire a San Valentino, come un cine-cioccolatino qualsiasi.

EMANUELE RAUCO


Commenti

commenti

Commenti

commenti

Colonna Sonora info e playlist
Nessuna colonna sonora per questa scheda
Interviste i protagonisti raccontano

Audiorecensione