in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Ancora Il principe abusivo

Box office 21-24 febbraio: Il principe abusivo si conferma 1° mentre, a parte Anna Karenina, deludono le new entry. Tiene bene Viva la libertà, 8°.

Conferma per Il principe abusivo, esordio alla regia di Alessandro Siani, che è 1° per il secondo weekend consecutivo (21-24 febbraio) e a questo punto si candida ad essere il maggior successo italiano della stagione. Già 10° nella classifica stagionale, a un passo da Colpi di fulmine (attualmente il miglior incasso made in Italy), Il principe abusivo potrebbe risalire fino al 6° posto di Skyfall, fermo a 12 milioni. Ciò non toglie che rimarrà un annus horribilis per il nostro cinema, per la prima volta da anni incapace di piazzare almeno un titolo tra i primi tre della classifica stagionale.
A parte Anna Karenina, 2°, vanno male le new entry: Gangster Squad, Gambit, Pinocchio e Beautiful Creatures, tutti con mediocri medie per copie. Perciò alla fine chi si comporta meglio è, pur con numeri limitati, Viva la libertà di Roberto Andò, che sale dalla nona all’ottava posizione, cala solo del 4% rispetto allo scorso weekend ed è terzo come media per copia (con davanti solo Il principe abusivo e Anna Karenina).
Il dominio di Il principe abusivo potrebbe finire già la prossima settimana con Educazione siberiana, che può puntare al primo posto.

Curioso che, proprio nel weekend degli Oscar, siano usciti dalla top ten alcuni dei titoli più accreditati (ad es. Lincoln). Possibile a questo punto un rilancio di Argo (che da noi ha incassato poco, quasi tre milioni).

1) Il principe abusivo € 3.363.079
2) Anna Karenina € 825.401
3) Gangster Squad € 676.826
4) Gambit € 600.832
5) Die Hard – Un buon giorno per morire € 509.705
6) Pinocchio € 489.444
7) Beautiful Creatures € 419.303
8) Viva la libertà € 339.948
9) Noi siamo infinito € 319.121
10) The Impossible € 218.462

ALESSANDRO ANIBALLI

Commenti

commenti