in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Venezia 69 a Mosca

Il cinema italiano sbarca in Russia per la quarta edizione di Da Venezia a Mosca, nella capitale dal 6 al 12 marzo e in replica a San Pietroburgo dal 16 al 22 marzo.

I film italiani dell’ultima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia stanno per fare rotta verso la Russia per la quarta edizione di Da Venezia a Mosca, nella capitale dal 6 al 12 marzo e in replica a San Pietroburgo dal 16 al 22 marzo. L’evento, organizzato dalla Biennale di Venezia con l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca e all’Ambasciata d’Italia a Mosca prevede in tutto la proiezione di dodici pellicole nostrane di cui tre selezionate in Concorso a Venezia 69: È stato il figlio di Daniele Ciprì (film d’apertura), Bella addormentata di Marco Bellocchio e Un giorno speciale di Francesca Comencini. Ci saranno inoltre tre opere passate in Orizzonti: Gli equilibristi di Ivano De Matteo, L’intervallo di Leonardo Di Costanzo e La sala di Alessio Giannone. Sei provengono infine dal Fuori Concorso: Clarisse di Liliana Cavani, Sfiorando il muro di Silvia Giralucci e Luca Ricciardi, Medici con l’Africa di Carlo Mazzacurati, Convitto Falcone di Pasquale Scimeca, La nave dolce di Daniele Vicari e Come voglio che sia il mio futuro di Maurizio Zaccaro. In ultimo sarà presentato anche La città ideale di Luigi Lo Cascio, proveniente dalla sezione autonoma Settimana Internazionale della Critica.

Commenti

commenti