in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Ischia, i vincitori

Rumore bianco” di Fasulo il miglio lungometraggio, mentre i “Galantuomini” di Winspeare si aggiudicano una menzione speciale

immagine19.JPG13/07/09 – Il documentario italiano Rumore bianco di Alberto Fasulo si è aggiudicato il premio Ischia alla 7° edizione dell’Ischia Film Festival, concorso internazionale dedicato alla location cinematografica. Questa la motivazione della giuria: “opera sensibile e ambiziosa, che travolge la tradizione bucolica, invertendo le gerarchie tra uomo e paesaggio, primo piano e sfondo. Protagonista assoluto il fiume Tagliamento, un’accorata sinfonia audiovisiva che celebra la magia della Natura e la memoria degli elementi.” Miglior cortometraggio, invece, lo spagnolo “Microfisica” di Joan Carlos Martorell: “frammenti di un discorso amoroso: da Barcellona a Chicago, il regista Joan Carlos Martorell insegue l’amore. Senza timore di perderlo, con stile solido e interpreti ispirati.”
Nella sezione “Location Negata” ha vinto il documentario “The blood of Kouan Kouan” del greco Yorgos Avgeropoulos. Due le menzioni speciali: “Northern light” di Sergeji Loznitsa e La preda di Francesco Apice.

Altri premi sono andati a Edoardo Winspeare (miglior regista per Galantuomini), Lino Fiorito (miglior scenografo per Il divo), Tommaso Borgstrom (miglior direttore della fotografia per La casa sulle nuvole). I riconoscimenti sono stati consegnati durante il Gala di chiusura dell’Ischia Film Festival alla presenza di numerosi ospiti tra i quali Mario Monicelli, Sir Ken Adam, Donatella Finocchiaro, Lina Sastri, Mattia Sbragia, Valentino Parlato, Leonardo Di Costanzo, Maria Hengge, Claudio Giovannesi.

Commenti

commenti