in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Diaz e Tornatore: i David premiano il cinema “internazionale”

Il film di Vicari e La migliore offerta guidano le candidature del David, premio che guarda al cinema italiano con un respiro che va oltre confine. L'intervista a Gianluigi Rondi.

Intervista a Gianluigi Rondi, direttore dell'Accademia

Le sale sono vuote, il cinema italiano langue e persino la festa del cinema parte rallentando? I David di Donatello rispondono guardando oltre i nostri confini. E’ la sensazione che trapela dalle candidature annunciate oggi: Diaz di Vicari, La migliore offerta di Tornatore, Educazione siberiana di Salvatores, Io e te di Bertolucci (a cui si aggiunge il 5° candidato per il miglior film Viva la libertà di Andò) sono film che per temi, produzione, nomi in campo guardano al mercato internazionale, non solo alle mura dello stivale. E meno male. Aggiungiamo Reality di Garrone, premiato a Cannes e ingiustamente fuori dalla cinquina principale, ma nominato per ben 11 David, e abbiamo il quadro di un cinema italiano che prova, e in qualche caso ci riesce, a oltrepassare i confini troppo angusti e a pensarsi in grande. Con 13 candidature Diaz è il favorito, seguito a ruota da La migliore offerta e il sorprendente Viva la libertà con 12, poi Salvatores  e Garrone e staccato il film di Bertolucci con 6 possibili David. In totale sono 27 i film presenti in queste candidature a sottolineare un’annata che Gianluigi Rondi, presidente dell’Accademia che vota i film, non esita a definire ricca di creatività.

Tra i film più “piccoli”, si segnala la bella prova – che bissa il successo al box-office – di Viaggio sola con 5 candidature tra cui quella alla sceneggiatura alla protagonista Margherita Buy, che dovrà vedersela con Bruni Tedeschi, Thony, Tea Falco e Jasmine Trinca. Tra gli uomini invece sfida a 6 tra Arena, Castellitto, Herlitzka, Marinelli, Mastandrea e Servillo. Variegate le rose dei non protagonisti: tra le donne spiccano Maya Sansa, unica candidatura di peso per Bella addormentata di Bellocchio, e Ambra Angiolini per Viva l’Italia di Bruno, tra gli uomini invece il Giallini di Buongiorno papà di Leo potrebbe battere la concorrenza di Battiston e di nuovo Mastandrea. Già assegnati i David al documentario, vinto da Anija – La nave, e al cortometraggio L’esecuzione di Enrico Iannaccone, mentre per il miglior film europeo il favorito è nettamente il pluripremiato Amour di Haneke, mentre il film straniero vede una lotta tra Argo di Affleck e Lincoln di Spielberg, replicando lo scontro degli Oscar.
La cerimonia che assegnerà i David avrà luogo il 14 giugno, spostando più avanti la data solita come buon augurio per l’allungamento della stagione cinematografica, e torna in diretta e in prima serata su Rai1, condotta da Lillo e Greg. Un buon auspicio, di sicuro, nel quale fa macchia la polemica, piccola ma significativa, tra la giuria di corti e doc dell’Accademia che ha accusato tra le righe i Nastri d’argento di essersi accavallati come date nell’annuncio del premio omologo, e il SNGCI che ha replicato, nella persona del presidente Laura Delli Colli, che c’è sempre stata sinergia tra i due premi e che le accuse non sussistono, viste che le date dei nastri sono note da tempo. Una pioggerellina, nella tempesta dell’industria audiovisiva italiana, ma che pare preannunciare che un semplice ombrello non riuscirà a fermare.

Ecco tutte le candidature:

MIGLIOR FILM
Diaz di Daniele Vicari
Educazione siberiana di Gabriele Salvatores
Io e te di Bernardo Bertolucci
La migliore offerta di Giuseppe Tornatore
Viva la libertà di Roberto Andò

MIGLIOR REGISTA
Bernardo BertolucciIo e te
Matteo GarroneReality
Gabriele SalvatoresEducazione siberiana
Giuseppe TornatoreLa migliore offerta
Daniele VicariDiaz

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
Leonardo Di Costanzo “L’intervallo”
Giorgia Farina “Amiche da morire”
Alessandro Gassmann “Razzabastarda”
Luigi Lo Cascio  “La città ideale”
Laura Morante “Ciliegine”

MIGLIORE SCENEGGIATURA
Io e te
La migliore offerta
Reality
Viaggio sola
Viva la libertà


MIGLIOR PRODUTTORE
Fabrizio Mosca “Alì ha gli occhi azzurri”
Domenico ProcacciDiaz
Riccardo Tozzi, Giovanni Stabilini, Marco ChimenzEducazione siberiana
Isabella Cocuzza e Arturo Paglia  “La migliore offerta
Angelo BarbagalloViva la libertà

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Valeria Bruni TedeschiViva la libertà
Margherita BuyViaggio sola
Federica Victoria Caiozzo in arte Thony “Tutti i santi giorni”
Tea FalcoIo e te
Jasmine Trinca “Un giorno devi andare”

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA (con un ex aequo)
Aniello ArenaReality
Sergio Castellitto “Una famiglia perfetta”
Roberto Herlitzka “Il rosso e il blu”
Luca Marinelli “Tutti i santi giorni”
Valerio Mastandrea “Gli equilibristi”
Toni ServilloViva la libertà

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA (con un ex aequo)
Ambra Angiolini “Viva l’Italia”
Anna BonaiutoViva la libertà
Rosabell Laurenti Sellers “Gli equilibristi”
Francesca Neri “Una famiglia perfetta”
Fabrizia SacchiViaggio sola
Maya SansaBella addormentata

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Stefano AccorsiViaggio sola
Giuseppe Battiston “Il comandante e la cicogna”
Marco GialliniBuongiorno papà
Valerio Mastandrea Viva la libertà
Claudio SantamariaDiaz

MIGLIORE FOTOGRAFIA
Io e te
Diaz
Reality
Educazione siberiana
La migliore offerta


MIGLIORE MUSICA
Reality
La migliore offerta
Educazione siberiana
Io e te
Diaz

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
Fare a meno di te – Buongiorno papà
Novij Den – Educazione siberiana
La vita possibile – Razzabastarda
Tutti i santi giorni – Tutti i santi giorni
Twice Born – Venuto al mondo

MIGLIORE SCENOGRAFIA
Reality
“E’ stato il figlio”
Diaz
Educazione siberiana
La migliore offerta


MIGLIORI COSTUMI
Educazione siberiana
“E’ stato il figlio”
“Appartamento ad Atene”
La migliore offerta
Diaz

MIGLIORE TRUCCO
Reality
Viva la libertà
Educazione siberiana
Diaz
La migliore offerta


MIGLIORE ACCONCIATURA
Viva la libertà
La migliore offerta
Diaz
Educazione Siberiana
Reality


MIGLIORE MONTAGGIO
Diaz
Viva la libertà
Viaggio sola
La migliore offerta
Reality


MIGLIOR SONORO DI PRESA DIRETTA
Bella addormentata
Viva la libertà
Reality
La migliore offerta
Diaz

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI
Diaz
“Dracula di Dario Argento”
Educazione siberiana
Reality
Viva la libertà

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA
“007 Skyfall”
Amour
“Anna Karenina”
“Quartet”
“Un sapore di ruggine e ossa”

MIGLIOR FILM STRANIERO
Argo
“Django Unchained”
“Il lato positivo”
Lincoln
“Vita di Pi”

MIGLIOR DOCUMENTARIO
“Anija (La nave)”
“Bad Weather”
“Fratelli e sorelle”
“Nadea e Sveta “
“Pezzi”


MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
“Ammore”
“Cargo
“L’esecuzione”
“Preti”
“Settanta”

DAVID GIOVANI
La migliore offerta
“Il principe abusivo”
“Una famiglia perfetta”
“Venuto al mondo”
“Viva l’Italia”

 

EMANUELE RAUCO

Commenti

commenti