in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Archivio tag | berlinale

Berlinale 2015, Orso d’oro all’iraniano Jafar Panahi

Taxi del'iraniano Panahi vince l'Osro d'oro a Berlino, trionfa anche il Cile con i premi a Larraìn e Guzman.

Taxi del’iraniano Panahi vince l’Osro d’oro a Berlino, trionfa anche il Cile con i premi a Larraìn e Guzman.


Completato il programma della Berlinale, un esordio italiano in concorso

Vergine giurata di Laura Bispuri unico italiano in concorso a Berlino. Selezionati anche Wim Wenders e Pablo Larraìn.

Vergine giurata di Laura Bispuri unico italiano in concorso a Berlino. Selezionati anche Wim Wenders e Pablo Larraìn.


Cinquanta sfumature di grigio sarà al festival di Berlino

Cinquanta sfumature di grigio sarà alla Berlinale l'11 febbraio: sul red carpet sfileranno la regista Taylor-Johnson e i protagonisti Johnson e Dornan

Cinquanta sfumature di grigio sarà alla Berlinale l’11 febbraio: sul red carpet sfileranno la regista Taylor-Johnson e i protagonisti Johnson e Dornan


Festival di Berlino, Orso d’oro alla Cina ma premi anche al cinema americano

Black Coal, Thin Ice vince il primo premio della Berlinale. Premio della giuria a Wes Anderson, mentre la miglior regia è di Richard Linklater

Black Coal, Thin Ice vince il primo premio della Berlinale. Premio della giuria a Wes Anderson, mentre la miglior regia è di Richard Linklater


Si apre oggi la 64^ edizione del Festival di Berlino

Fino al 16 febbraio, Berlino ospita una Berlinale ricca di grandi nomi, da Wes Anderson che aprirà il festival con The Grand Budapest Hotel a George Clooney

Fino al 16 febbraio, Berlino ospita una Berlinale ricca di grandi nomi, da Wes Anderson che aprirà il festival con The Grand Budapest Hotel a George Clooney


Gianni Amelio a Berlino con un documentario sull’omosessualità

Con Felice chi è diverso, Amelio è nella sezione Documentari del Panorama alla Berlinale, per parlare dell'evoluzione della società gay.

Con Felice chi è diverso, Amelio è nella sezione Documentari del Panorama alla Berlinale, per parlare dell’evoluzione della società gay.


L’Iran contro Panahi

Proteste in Iran per l'Orso d'Argento alla sceneggiatura assegnato dalla Berlinale a Closed Curtains di Jafar Panahi e Kambuzia Partovi.

Proteste in Iran per l’Orso d’Argento alla sceneggiatura assegnato dalla Berlinale a Closed Curtains di Jafar Panahi e Kambuzia Partovi.


Nuovo film per Luca Marinelli

Al via le riprese di Il mondo fino in fondo, opera prima di Alessandro Lunardelli. Protagonisti: Luca Marinelli e Filippo Scicchitano.

Al via le riprese di Il mondo fino in fondo, opera prima di Alessandro Lunardelli. Protagonisti: Luca Marinelli e Filippo Scicchitano.


Tornatore alla Berlinale

Il nuovo film del regista di Baaria, La migliore offerta, è stato selezionato per la prossima edizione del festival di Berlino.

Il nuovo film del regista di Baaria, La migliore offerta, è stato selezionato per la prossima edizione del festival di Berlino.


Anche Soderdergh e Panahi in concorso alla Berlinale

Side effects di Steven Soderbergh e Parde di Jafar Panahi (co-regia di Kambozia Partovi) sono due dei 9 titoli in competizione a Berlino, che si aggiungono ai 6 già annunciati nelle scorse settimane.

Side effects di Steven Soderbergh e Parde di Jafar Panahi (co-regia di Kambozia Partovi) sono due dei 9 titoli in competizione a Berlino, che si aggiungono ai 6 già annunciati nelle scorse settimane.


Rent-a-Cat

Dal Giappone, il tenero ritratto di una ragazza solitaria che affitta gatti per allietare il quotidiano del prossimo. Presentato al Far East a Udine.

Dal Giappone, il ritratto di una ragazza solitaria che affitta gatti per allietare il quotidiano del prossimo. Presentato al Far East a Udine.


Sister

Dopo Home, il secondo film di Ursula Meier, già in concorso a Berlino e in anteprima italiana al Rendez-vous, conferma il talento di uno sguardo gelido, ma anche pieno di umanità. Intervista all'autrice.

Dopo Home, il secondo film di Ursula Meier, già in concorso a Berlino e in anteprima italiana al Rendez-vous, conferma il talento di uno sguardo gelido, ma anche pieno di umanità. Intervista all’autrice.


Bel Ami – Storia di un seduttore

18/02/12 – Umiliazioni e vendette di un arrivista, per la fedele trasposizione da Maupassant, in anteprima a Berlino e interpretata da un ottimo Pattinson.


Gnade

17/02/12 – Ambientato in Norvegia, nel centro abitato più a Nord del pianeta, il film di Glasner è il migliore nel lotto dei titoli tedschi presentati in concorso a Berlino.


Tabu

15/02/12 – Viaggio fantasmagorico sospeso tra il presente e il passato coloniale del Portogallo: una storia di peccato e redenzione. In Concorso a Berlino.


La chispa de la vita

15/02/12 – Per la sezione Berlinale Special, il ritorno del discusso regista Álex de la Iglesia, che qui cambia registro, cercando una presunta classicità.


Jayne Mansfield’s Car

14/02/12 – L’opera quarta da regista di Bob Thornton – in concorso al Festival di Berlino – è una commedia ambientata nell’Alabama del ’69. Ottimo il cast.


Captive

Mendoza torna a Berlino, in concorso e con la Huppert nel cast. Però stavolta il suo metodo di lavorare praticamente senza script non convince.

Mendoza torna a Berlino, in concorso e con la Huppert nel cast. Però stavolta il suo metodo di lavorare praticamente senza script non convince.


A moi seule

11/02/12 – In lizza per l’Orso d’oro, un racconto di fomazione, firmato da Frédéric Videau, che vede protagonisti un sequestratore e la sua vittima.


Aujourd’hui

11/02/12 – In concorso a Berlino, il film di Alain Gomis costruisce una narrazione ellittica e impervia con cui si vorrebbe riattraversare la storia del Senegal.