in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Archivio tag | Istituto Luce

#Venezia76-Rosi: no suddito ma cittadino

Fuori Concorso, Citizen Rosi di Didi Gnocchi e Carolina Rosi permette un'analisi dell'oggi mettendo in dialogo i film di Francesco Rosi con le riflessioni di giornalisti, scrittori e magistrati che il malaffare lo hanno denunciato e lo combattono. In sala per Istituto Luce e poi su Sky arte.

Fuori Concorso, Citizen Rosi di Didi Gnocchi e Carolina Rosi permette un’analisi dell’oggi mettendo in dialogo i film di Francesco Rosi con le riflessioni di giornalisti, scrittori e magistrati che il malaffare lo hanno denunciato e lo combattono. In sala per Istituto Luce e poi su Sky arte.


In Venice days la ricerca di Arianna

Arianna di Carlo Lavagna con Ondina Quadri esplora il tema dell'identità sessuale per un ermafrodite, rendendo gli spazi metafora diretta di una terza nascita per la protagonista. In Venice days e in sala dal 24 settembre. Le nostre interviste.

Arianna di Carlo Lavagna con Ondina Quadri esplora il tema dell’identità sessuale per un ermafrodite, rendendo gli spazi metafora diretta di una terza nascita per la protagonista. In Venice days e in sala dal 24 settembre. Le nostre interviste.


Folco Quilici racconta la natura durante la prima guerra mondiale

Con Animali nella grande guerra, Quilici svela il ruolo della natura tra il 1915 e il 1918. Intervista all'autore

Con Animali nella grande guerra, Quilici svela il ruolo della natura tra il 1915 e il 1918. Intervista all’autore


Il Festival del Film di Roma torna ad essere una Festa

Il Mibac entra nella Fondazione Cinema per Roma attraverso l'Istituto Luce. Ancora da definire le cariche e la data di inizio della kermesse che non avrà più il concorso

Il Mibac entra nella Fondazione Cinema per Roma attraverso l’Istituto Luce. Ancora da definire le cariche e la data di inizio della kermesse che non avrà più il concorso


Gianni Amelio presenta il suo viaggio nell’omosessualità

Dopo Berlino, Amelio presenta a Roma Felice chi è diverso, il documentario che racconta il modo in cui la cultura dominante ha visto il mondo gay

Dopo Berlino, Amelio presenta a Roma Felice chi è diverso, il documentario che racconta il modo in cui la cultura dominante ha visto il mondo gay


Gianni Amelio a Berlino con un documentario sull’omosessualità

Con Felice chi è diverso, Amelio è nella sezione Documentari del Panorama alla Berlinale, per parlare dell'evoluzione della società gay.

Con Felice chi è diverso, Amelio è nella sezione Documentari del Panorama alla Berlinale, per parlare dell’evoluzione della società gay.


Rai e Istituto Luce presentano la raccolta di cd e dvd “Il tuo anno”

RAI e Istituto Luce hanno presentano a Venezia un'iniziativa in cui gli anni '60 diventano immagini e canzoni per stimolare ricordi e riflessioni.

RAI e Istituto Luce hanno presentano a Venezia un’iniziativa in cui gli anni ’60 diventano immagini e canzoni per stimolare ricordi e riflessioni.


Che strano chiamarsi Federico!

SCHEDA FILM: Che strano chiamarsi Federico! Trama: Un ricordo/ritratto di Federico Fellini, raccontato dal regista Ettore Scola in occasione del ventennale della morte del grande artista. E’ il racconto della loro conoscenza al giornale Marc’ Aurelio nei primi anni 50, dei loro incontri, degli amici comuni (Maccari, Sordi, Mastroianni), delle visite di piacere sui set […]


Al Teatro 5 con Ettore Scola

Ettore Scola presenta Che strano chiamarsi Federico! - Scola racconta Fellini, fra ricostruzioni, interviste e immagini di repertorio.

Ettore Scola presenta Che strano chiamarsi Federico! – Scola racconta Fellini, fra ricostruzioni, interviste e immagini di repertorio.


Non mi avete convinto

Pietro Ingrao nel ritratto Filippo Vendemmiati che ci racconta, non un eretico, un utopista o il politico ma un uomo che sapeva conquistare il silenzio della platea e che crede che tra verità e rivoluzione non ci sia contraddizione.

Pietro Ingrao nel ritratto Filippo Vendemmiati che ci racconta, non un eretico, un utopista o il politico ma un uomo che sapeva conquistare il silenzio della platea e che crede che tra verità e rivoluzione non ci sia contraddizione.


Terramatta

Attraverso il flusso ininterrotto di parole dello scrittore analfabeta Vincenzo Rabito, Costanza Quatriglio emoziona con la piccola e grande storia d’Italia.

Attraverso il flusso ininterrotto di parole dello scrittore analfabeta Vincenzo Rabito, Costanza Quatriglio emoziona con la piccola e grande storia d’Italia.


La guerra dei vulcani

Un documentario sulla vicenda Rossellini-Bergman-Magnani e su Stromboli e Vulcano, girati in aperta rivalità.

Un documentario sulla vicenda Rossellini-Bergman-Magnani e su Stromboli e Vulcano, girati in aperta rivalità.


El campo

Il documentarista argentino Hernán Belón esordisce nel lungometraggio di finzione con un racconto incerto ma raffinato. In sala dal 31 agosto.

Il documentarista argentino Hernán Belón esordisce nel lungometraggio di finzione con un racconto incerto ma raffinato. In sala dal 31 agosto.


Il mundial dimenticato

Un racconto surreale e divertente tra sport, letteratura e cinema quello dei documentaristi Garzella e Macelloni, capace di esprimere una concezione diversa e "pura" del calcio.

Un racconto surreale e divertente tra sport, letteratura e cinema quello dei documentaristi Garzella e Macelloni, capace di esprimere una concezione diversa e “pura” del calcio.


Il sorriso del capo

29/11/11 – Documentario d’archivio di Marco Bechis dedicato al ventennio fascista, con rare immagini di repertorio messe a disposizione da Cinecittà Luce.


Hit the Road, Nonna

06/09/11 - Il documentarista Duccio Chiarini, porta alle Giornate degli autori una storia di famiglia che ripercorre un pezzo di storia nazionale al femminile.

07/09/11 – Il documentarista Duccio Chiarini, porta alle Giornate degli autori una storia di famiglia che ripercorre un pezzo di storia nazionale al femminile.


Cinecittà Luce: da Spa a Srl

Il ministro Mibac, Galan assicura che la società non subirà licenziamenti, dismissioni di patrimonio nè speculazioni sui terreni. Ma cambierà forma giuridica.


Guadagnino documenta il razzismo

Dopo Inconscio italiano, studio sul rapporto tra italiani e migranti, a partire dagli anni '30, il regista produrrà un film con Germano, Mastandrea e Morandi.

Dopo Inconscio italiano, studio sul rapporto tra italiani e migranti, a partire dagli anni ’30, il regista produrrà un film con Germano, Mastandrea e Morandi.


Corpo celeste

Marta affronta il passaggio dall’infanzia all’adolescenza in un posto nuovo e corrotto riuscendo a mantere la propria purezza nei confronti del mondo.

Marta affronta il passaggio dall’infanzia all’adolescenza in un posto nuovo e corrotto riuscendo a mantere la propria purezza nei confronti del mondo.


Malavoglia

Il film inizia in un giorno di un anno qualsiasi agli albori del terzo millennio.