in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Archivio tag | lav diaz

Da Cannes a Torino, il cinema indipendente si fa largo #TFF32

It Follows e Whiplash si presentano a Torino dopo essere stati a Cannes e nella prima giornata si fa largo Lav Diaz

It Follows e Whiplash si presentano a Torino dopo essere stati a Cannes e nella prima giornata si fa largo Lav Diaz


Torino Film Fest 32, scoperte, novità e grandi nomi

Emanuela Martini svela il 32° festival di Torino: due film italiani in concorso, Ogni maledetto Natale e autori come Allen. Intervista alla direttrice

Emanuela Martini svela il 32° festival di Torino: due film italiani in concorso, Ogni maledetto Natale e autori come Allen. Intervista alla direttrice


Norte, the End of History

A Cannes, nella sezione Un certain regard, il cineasta filippino Lav Diaz porta l'ennesimo geniale e lucido ritratto della sua terra, senza valori morali e preda di ricatti e sfruttamenti dai toni dostoevskiani.

A Cannes, nella sezione Un certain regard, il cineasta filippino Lav Diaz porta l’ennesimo geniale e lucido ritratto della sua terra, senza valori morali e preda di ricatti e sfruttamenti dai toni dostoevskiani.


Un Certain Regard: apre Sofia Coppola

Sarà Sofia Coppola a inaugurare la sezione Un Certain Regard al 66/esimo Festival di Cannes con The Bling Ring, film ispirato a una storia vera con protagonista Emma Watson.

Sarà Sofia Coppola a inaugurare la sezione Un Certain Regard al 66/esimo Festival di Cannes con The Bling Ring, film ispirato a una storia vera con protagonista Emma Watson.


Captive

Mendoza torna a Berlino, in concorso e con la Huppert nel cast. Però stavolta il suo metodo di lavorare praticamente senza script non convince.

Mendoza torna a Berlino, in concorso e con la Huppert nel cast. Però stavolta il suo metodo di lavorare praticamente senza script non convince.


Century of Birthing

10/09/11 – In Orizzonti il ritorno del cineasta filippino Lav Diaz. Stavolta mette in scena la passione per il cinema e ridicolizza la fede religiosa.