in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Archivio tag | recensione

La leggenda di Kaspar Hauser

Già presentato al festival di Rotterdam, nella sezione Spectrum, il film di Davide Manuli rilegge l'enigma dell'uomo non-civilizzato, già messo in scena da Werner Herzog nel 1974.

Già presentato al festival di Rotterdam, nella sezione Spectrum, il film di Davide Manuli rilegge l’enigma dell’uomo non-civilizzato, già messo in scena da Werner Herzog nel 1974.


The Summit

Presentato al Festival di Berlino 2012, nella sezione Panorama Dokumente, un film-reportage che ricostruisce i fatti del G8 di Genova con rigore e tanta sete di giustizia. Le nostre interviste ai registi.

Presentato al Festival di Berlino 2012, nella sezione Panorama Dokumente, un film-reportage che ricostruisce i fatti del G8 di Genova con rigore e tanta sete di giustizia. Le nostre interviste ai registi.


La mia vita è uno zoo

Cameron Crowe quasi irriconoscibile nella nuova veste di affabulatore per famiglie. Matt Damon e Scarlett Johasson protagonisti di una commedia "carina" sull'amore e i buoni sentimenti.

Cameron Crowe quasi irriconoscibile nella nuova veste di affabulatore per famiglie. Matt Damon e Scarlett Johasson protagonisti di una commedia “carina” sull’amore e i buoni sentimenti. In uscita l’8 giugno.


Madrid, 1987

Il futuro e il passato della Spagna si incontrano e si scontrano in Madrid, 1987 di David Trueba. Film di chiusura al Festival del cine español.

Il futuro e il passato della Spagna si incontrano e si scontrano in Madrid, 1987 di David Trueba. Film di chiusura al Festival del cine español.


Chronicle

"Amicizia, superpoteri e videotape" in un teen movie di fantascienza sospeso tra il serio e il faceto, che sfrutta l'ormai usurato espediente delle riprese amatoriali.

“Amicizia, superpoteri e videotape” in un teen movie di fantascienza sospeso tra il serio e il faceto, che sfrutta l’ormai usurato espediente delle riprese amatoriali.


Il primo uomo

Gianni Amelio dirige l'adattamento dell'autobiografia incompiuta di Camus con mano felice nei dialoghi e nella messa in scena, lasciando però dei dubbi sull'ispirazione complessiva dell'operazione.

Gianni Amelio dirige l’adattamento dell’autobiografia incompiuta di Camus con mano felice nei dialoghi e nella messa in scena, lasciando però dei dubbi sull’ispirazione complessiva dell’operazione.


Biancaneve

Tarsem rilegge in chiave di commedia la fiaba dei fratelli Grimm. Spettacolarità e divertimento non mancano, ma l’insieme non convince.


Romanzo di una strage

26/03/12 – Marco Tullio Giordana racconta la madre di tutte le verità (e di tutte le menzogne) dell’Italia degli ultimi quarant’anni: la bomba di Piazza Fontana.


Marigold Hotel

23/03/12 - Sette anziani signori inglesi alla riscoperta della bellezza della vita in India. Sette grandi interpreti che tentano di andare oltre il folklore.

23/03/12 – Sette anziani signori inglesi alla riscoperta della bellezza della vita in India. Sette grandi interpreti che tentano di andare oltre il folklore.


Ghost Rider 3D

22/03/12 - Il motociclista dal teschio infuocato trova la redenzione, ma non Nicolas Cage, ancora incastrato in un B-movie irrimediabilmente kitsch.

22/03/12 – Il motociclista dal teschio infuocato trova la redenzione, ma non Nicolas Cage, ancora incastrato in un B-movie irrimediabilmente kitsch.


La sorgente dell’amore

21/05/11 - Radu Mihaileanu porta in concorso un film “per la bellezza delle donne e per la bellezza dell’amore” in un continente africano in fermento.

09/03/12 – Dopo il concorso al Festival di Cannes, esce in sala il nuovo film di Radu Mihaileanu, che abbiamo intervistato per l’occasione.


Gli sfiorati

22/02/12 – Tra dramma esistenziale e commedia pervasa di erotismo, l’opera seconda di Matteo Rovere non ha certo una sceneggiatura di ferro, ma ha stile.


Rebelle

18/02/12 – L’ultimo film in concorso alla Berlinale è il ritratto di una bambina-soldato africana. Tra violenza della guerriglia e residui di religiosità arcaica.


Just the Wind

18/02/12 – L’ungherese Benedek Fliegauf porta in competizione a Berlino un film ambiguo sul popolo rom, che finisce per risultare un esercizio di stile.


A Royal Affair

17/02/12 – Feuilleton ambientato nella Danimarca del 1766, dove regina e medico di corte tentano di salvare il paese da un re folle. In Concorso alla Berlinale.


Home for the Weekend

16/02/12 – Un classico dramma familiare da salotto per il talentuoso regista tedesco Hans-Christian Schmid. In concorso al Festival di Berlino.


Knockout – Resa dei conti

16/02/12 – Soderbergh confeziona un “one woman show” su misura per la campionessa di arti marziali Gina Carano. Fuori concorso a Berlino.


Tabu

15/02/12 – Viaggio fantasmagorico sospeso tra il presente e il passato coloniale del Portogallo: una storia di peccato e redenzione. In Concorso a Berlino.


La chispa de la vita

15/02/12 – Per la sezione Berlinale Special, il ritorno del discusso regista Álex de la Iglesia, che qui cambia registro, cercando una presunta classicità.


A moi seule

11/02/12 – In lizza per l’Orso d’oro, un racconto di fomazione, firmato da Frédéric Videau, che vede protagonisti un sequestratore e la sua vittima.