in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Archivio tag | Torino Film Festival

Due solitudini in cerca per Angius

Ovunque proteggimi di Bonifacio Angius con Alessandro Gazale e Francesca Niedda è stato presentato in anteprima al Torino Film festival e arriverà nella sale da giovedì 29 novembre per Ascent Film. La nostra intervista in esclusiva a regista e attori protagonisti.

Ovunque proteggimi di Bonifacio Angius con Alessandro Gazale e Francesca Niedda è stato presentato in anteprima al Torino Film festival e arriverà nella sale da giovedì 29 novembre per Ascent Film. La nostra intervista in esclusiva a regista e attori protagonisti.


La fotografia del paese dalla curva sud della Juve

Daniele Segre torna a raccontare gli ultrà juventivi nel doc Ragazzi di stadio, quarant'anni dopo, presentato in Festa Mobile al Torino Film Festival e in sala dal 2019. La nostra intervista in esclusiva al regista.

Daniele Segre torna a raccontare gli ultrà juventivi nel doc Ragazzi di stadio, quarant’anni dopo, presentato in Festa Mobile al Torino Film Festival e in sala dal 2019. La nostra intervista in esclusiva al regista.


Sgarbi debutta nella fiction con un viaggio nella Memoria

I nomi del signor Sulcic di Elisabetta Sgarbi viene presentato in anteprima mondiale in Festa Mobile al Torino film festival e i tanti volti-personaggi che ruotano attorno ai due fratelli protagonisti, si muovono in terre di confine tra il Delta del Po e la Slovenia. Musiche sperimentali di Franco Battiato.

I nomi del signor Sulcic di Elisabetta Sgarbi viene presentato in anteprima mondiale in Festa Mobile al Torino film festival e i tanti volti-personaggi che ruotano attorno ai due fratelli protagonisti, si muovono in terre di confine tra il Delta del Po e la Slovenia. Musiche sperimentali di Franco Battiato


Finnes: Grace Jones, artista di luce tra pubblico e privato – TFF35

La regista Sophie Fiennes presenta, in Festa mobile e in sala il 30 e 31 gennaio 2018, Grace Jones: bloodlight and bami dove, attraverso 4 chiavi narrative - ognuna con una diversa luce - si coglie il coraggio, l'ironia, la forza di un'icona del nostro tempo.

La regista Sophie Fiennes presenta, in Festa mobile e in sala il 30 e 31 gennaio 2018, Grace Jones: bloodlight and bami dove, attraverso 4 chiavi narrative – ognuna con una diversa luce – si coglie il coraggio, l’ironia, la forza di un’icona del nostro tempo.


Ferrario: la sconfitta ci insegna la natura del nostro popolo – #TFF35

Cento anni di Davide Ferrario, presentato in Festa Mobile e in sala dal 4 dicembre, ripercorre la nostra storia dal 1917 con la disfatta di Caporetto, fino ad oggi con la grave crisi demografica. Un viaggio nella memoria e nella capacità di risollevarsi di un intero popolo dalle situazioni più difficili. La nostra intervista in esclusiva al regista.

Cento anni di Davide Ferrario, presentato in Festa Mobile e in sala dal 4 dicembre, ripercorre la nostra storia dal 1917 con la disfatta di Caporetto, fino ad oggi con la grave crisi demografica. Un viaggio nella memoria e nella capacità di risollevarsi di un intero popolo dalle situazioni più difficili. La nostra intervista in esclusiva al regista.


#TFF35 Donaggio Gran premio Torino: da Mina a De Palma

Il compositore italiano tanto amato da Hollywood ha ricevuto il Gran Premio Torino alla 35esima edizione del Torino Film Festival. Ai nostri microfoni ha parlato del suo rapporto con De Palma e del destino.

Il compositore italiano tanto amato da Hollywood ha ricevuto il Gran Premio Torino alla 35esima edizione del Torino Film Festival. Ai nostri microfoni ha parlato del suo rapporto con De Palma e del destino.


Scimeca: l’Africa pensando alla Sicilia di Visconti #TFF35

Balon di Pasquale Scimeca vince il premio "Gli occhiali di Gandhi" per il suo sguardo complementare su un tema cruciale che nessun cittadino europeo può più ignorare. La nostra intervista, in esclusiva, al regista. Il film in Festa Mobile e nelle sale da febbraio 2018.

Balon di Pasquale Scimeca vince il premio “Gli occhiali di Gandhi” per il suo sguardo complementare su un tema cruciale che nessun cittadino europeo può più ignorare. La nostra intervista, in esclusiva, al regista. Il film in Festa Mobile e nelle sale da febbraio 2018.


Filippi: un rapimento che diventa storia universale di forza – TFF35

78 - Vai piano ma vinci di Alice Filippi ripercorre la vicenda della cattura del padre che nel 1978, a soli 23 anni, venne rapito dalla 'ndrangheta calabrese, lasciando emergere la forza di un giovane contemporaneo che affronta una sfida all'apparenza impossibile e trova la libertà. La nostra intervista alla regista.

78 – Vai piano ma vinci di Alice Filippi ripercorre la vicenda della cattura del padre che nel 1978, a soli 23 anni, venne rapito dalla ‘ndrangheta calabrese, lasciando emergere la forza di un giovane contemporaneo che affronta una sfida all’apparenza impossibile e trova la libertà. La nostra intervista alla regista.


Quadri in concorso TFF35 con la resistenza appassionata del lavoro in campagna

Il nuovo lavoro di Jacopo Quadri come ideatore, regista e montatore, si sviluppa attraverso le stagioni e ci sono tanti incontri che arricchiscono una narrazione incentrata sulla vita fatta di duro lavoro di due fratelli gemelli, Lorelllo e Brunello del titolo dato all’opera. Due uomini adulti che vivono nelle campagne di Pianetti di Sovana, in […]


La poesia della polvere

"Dust" è il corto di Gabriele Falsetta in Spazio Torino al TFF. Dust è la polvere che si appoggia sugli oggetti dimenticati e in questo caso vecchi attori di un altro tempo, pazienti del Cotolengo di Torino. La nostra intervista al regista.

“Dust” è il corto di Gabriele Falsetta in Spazio Torino al TFF. Dust è la polvere che si appoggia sugli oggetti dimenticati e in questo caso vecchi attori di un altro tempo, pazienti del Cotolengo di Torino. La nostra intervista al regista.


Ritratti al femminile per Elisabetta Sgarbi

Tre badanti rumene: Ana, Elena e Micaela sono le protagoniste di "Colpa di comunismo", nuovo film di Elisabetta Sgarbi. Musiche di Franco Battiato. In concorso al Torino Film Festival. La nostra intervista alla regista.

Tre badanti rumene: Ana, Elena e Micaela sono le protagoniste di “Colpa di comunismo”, nuovo film di Elisabetta Sgarbi. Musiche di Franco Battiato. In concorso al Torino Film Festival. La nostra intervista alla regista.


Una favola: il cappello nel cinema

L’immaginario mitico rappresentato dal cappello Borsalino nel cinema. Enrica Viola porta al TFF "Borsalino City" che, partendo dall'azienda di Alessandria, arriva alla Hollywood di Robert Redford.

L’immaginario mitico rappresentato dal cappello Borsalino nel cinema. Enrica Viola porta al TFF “Borsalino City” che, partendo dall’azienda di Alessandria, arriva alla Hollywood di Robert Redford.


La lingua dell’amore per Antonietta De Lillo

In Festa Mobile al TFF "Oggi insieme, domani anche", il nuovo film partecipato che la Marechiarofilm di Antonietta De Lillo ha realizzato con la collaborazione di oltre 40 registi. E da Torino parte anche il nuovo progetto: "L'uomo e la bestia". La nostra intervista alla regista.

In Festa Mobile al TFF “Oggi insieme, domani anche”, il nuovo film partecipato che la Marechiarofilm di Antonietta De Lillo ha realizzato con la collaborazione di oltre 40 registi. E da Torino parte anche il nuovo progetto: “L’uomo e la bestia”. La nostra intervista alla regista.


Lo scambio: un lavoro in sottrazione

La discesa verso gli inferi che vede protagonisti un poliziotto alla prese con un interrogatorio e la moglie, nella loro casa, avvolta dai suoi fantasmi. In concorso al Torino film Festival il primo lungometraggio di finzione di Salvo Cuccia. Le nostre interviste.

La discesa verso gli inferi che vede protagonisti un poliziotto alla prese con un interrogatorio e la moglie, nella loro casa, avvolta dai suoi fantasmi. In concorso al Torino film Festival il primo lungometraggio di finzione di Salvo Cuccia. Le nostre interviste.


L’equilibrio precario ai confini della vita

"Luce mia" di Lucio Viglierchio al TFF. Un documentario su un percorso, sull'imparare a chiedersi le cose giuste soprattutto quando è il corpo, con una malattia, a chiedercele.

“Luce mia” di Lucio Viglierchio al TFF. Un documentario su un percorso, sull’imparare a chiedersi le cose giuste soprattutto quando è il corpo, con una malattia, a chiedercele.


L’ironia tutta italiana di un rapporto madre-figlio. Balsamo in concorso.

Mario Balsamo torna in concorso al Torino film festival con "Mia madre fa l'attrice", nuovamente autobiografico ma maggiormente ironico rispetto al lavoro precedente. La nostra intervista al regista dove scoprirete come ha inserito una sorta di omaggio agli anni '50 e come ha coinvolto Carlo Verdone nel film. In sala da primavera.

Mario Balsamo torna in concorso al Torino film festival con “Mia madre fa l’attrice”, nuovamente autobiografico ma maggiormente ironico rispetto al lavoro precedente. La nostra intervista al regista dove scoprirete come ha inserito una sorta di omaggio agli anni ’50 e come ha coinvolto Carlo Verdone nel film. In sala da primavera.


Il diritto di voto apre il TFF

Suffragette di Sarah Gavron, in sala da marzo 2016, non si limita a raccontare il noto movimento ma ne cattura le diverse anime; è uno spaccato di vita (e di lotta) delle piccole grandi donne che lo composero. Protagonista Carey Mulligan con Helena Bonham Carter e cameo di Meryl Streep. Interviste a regista, sceneggiatrice e produttrice.

Suffragette di Sarah Gavron, in sala da marzo 2016, non si limita a raccontare il noto movimento ma ne cattura le diverse anime; è uno spaccato di vita (e di lotta) delle piccole grandi donne che lo composero. Protagonista Carey Mulligan con Helena Bonham Carter e cameo di Meryl Streep. Interviste a regista, sceneggiatrice e produttrice.


La seconda possibilità di Susanne Bier in arrivo nelle sale

Second Chance, presentato a Torino e in sala tra fine 2014 e inizio 2015, è un dramma morale sui temi cari a Bier, interpretato da Nikolaj Coster - Waldau

Second Chance, presentato a Torino e in sala tra fine 2014 e inizio 2015, è un dramma morale sui temi cari a Bier, interpretato da Nikolaj Coster – Waldau


Un cavallo per la libertà dei malati degli opg

Un film che porta con sé la voce di una battaglia e la volontà di dare ancora più visibilità ad una lotta per la democrazia, per un diritto civile che nel nostro paese non è riconosciuto ai malati mentali. Al TFF "Il viaggio di Marco Cavallo" di Rossi/Tedeschi.

Un film che porta con sé la voce di una battaglia e la volontà di dare ancora più visibilità ad una lotta per la democrazia, per un diritto civile che nel nostro paese non è riconosciuto ai malati mentali. Al TFF “Il viaggio di Marco Cavallo” di Rossi/Tedeschi.


Reese Whiterspoon persa nella natura chiude il festival di Torino #TFF32

Wild di Jean-Marc Vallée vede Whiterspoon impegnata in un viaggio a piedi lungo gli Stati Uniti. Anche Mortensen in Jauja affronta le terre selvagge

Wild di Jean-Marc Vallée vede Whiterspoon impegnata in un viaggio a piedi lungo gli Stati Uniti. Anche Mortensen in Jauja affronta le terre selvagge