Zoran, film e casa al Lido

L’opera prima di Oleotto, con protagonista Giuseppe Battiston regala un tratto ironico e fiabesco della realtà di provincia veneta. Al lido anche casa Zoran, spazio di incontro tra musica e cibo.

La Cina dei divieti nascosti

Alla settimana della critica “Trap Street” di Vivian Qu denuncia come lo stato cinese controlli ancora i mezzi d’informazione in maniera massiccia

The Police Officer’s Wife

Philip Gröning decide di far esplodere la struttura narrativa frammentandola all’infinito e cancellando ogni riferimento temporale interno al racconto.

The Canyons

Approda al Lido, fuori concorso, l’atteso film-scandalo di Paul Schrader scritto da Bret Easton Ellis: The Canyons vuole essere una ricognizione su ambiguità, macchinazioni e giochi di potere dell’ambiente hollywoodiano, che però scivola nel kitsch e annoia.

Movi&Co. festeggia i dieci anni al Lido

Alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è stata presentata la decima edizione del concorso che unisce giovani videomaker e pestigiose aziende

Moebius

Dopo il Leone d’Oro vinto lo scorso anno con “Pietà”, Kim Ki-duk torna al Lido, stavolta fuori concorso, con un film spiazzante e sadicamente divertente, pur se troppo esile.