Codice criminale

“Give us this day our daily bread, and forgive us our trespasses as we forgive those who trespass against us”. Trespass Against Us: non è un passaggio casuale del Padre Nostro, non lo è neanche il titolo (originale) dell’opera prima di Adam Smith, solamente omonimo del filosofo scozzese, regista televisivo (e del concert film Don’t […]

Ninna Nanna

S’intitola Ninna Nanna il nuovo film che vede Tonino Abballe (Girotondo), qui in veste di produttore esecutivo, ancora una volta alle prese con un tema estremamente attuale: la fase post parto. Diretto da Dario Germani ed Enzo Russo, il film racconta la storia di Anita (Francesca Inaudi), giovane e talentuosa enologa, in dolce attesa. La […]

Il tuo ultimo sguardo

Liberia, infuria la guerra civile: è possibile l’amore? La risposta è affidata al Dr. Miguel Leon (Javier Bardem), medico da campo, e Wren Petersen (Charlize Theron), figlia del fondatore dell’ONG di soccorso medico per cui lavora Miguel. War drama più love story, è The Last Face, quinto film da regista di Sean Penn, in Concorso […]

Bedevil – Non installarla

Scritto, diretto e prodotto dai fratelli Vang, Bedevil – Non installarla è l’ennesimo tentativo in ambito horror, dopo i recenti (e, a tratti, azzeccati) Unfriended e Friend Request, di rendere i mezzi di comunicazione più utilizzati fonte di terrore e morte. Ma se nei precedenti esperimenti focus del copione era il cyberbullismo, i fratelli Vang […]

2:22 – Il destino è già scritto

New York. Il bel Dylan (Michiel Huisman), controllore di volo presso l’aeroporto JFK, in seguito a una misteriosa turbolenza, rischia di provocare un incidente fra due aerei. Messo in congedo disciplinare, Dylan vede progressivamente la sua vita scivolare in una routine inesplicabile, costellata di numerosi, piccoli eventi che si ripetono, identici, un giorno dopo l’altro, […]

Le Ardenne – Oltre i confini dell’amore

Il noir fiammingo Le Ardenne – Oltre i confini dell’amore si rifà allo scontro biblico tra fratelli, due moderni Caino e Abele che si contendono la stessa donna sullo sfondo di un’Anversa criminale. Il Belgio dell’esordiente Robin Pront è una terra cupa, dove la redenzione sembra una chimera. Chi è stato in carcere non può […]

Pesaro 53: Baba vanga

Quando la magia incontra il cinema spesso si entra in un mondo alternativo, popolato di visioni e personaggi ambigui: si comincia a sognare a occhi aperti. Baba Vanga non è nata dalla penna di uno scrittore fantasioso, ma è stata una delle più importanti mistiche del novecento. Sulle montagne della Bulgaria, ha fondato una setta […]

Pesaro 53: Summer Lights

La tragedia di Hiroshima vive nella memoria dei sopravvissuti e, con il passare del tempo, rischia di essere dimenticata. Spesso, a migliaia di chilometri di distanza, la bomba atomica del 1945 rimane un capitolo da studiare su un libro di storia, e gli effetti della catastrofe si perdono negli anni. Natsu No Hikari (Lumières d’été/ […]

Transformers – L’ultimo cavaliere

217 milioni di dollari (dichiarati) di budget. Ora come ora, crediamo, a Hollywood nessuno come Michael Bay è in grado di sfruttarli fino all’ultimo cent per costruire e distruggere all’unisono, per mettere sullo schermo una sceneggiatura così folle come quella partorita da Art Marcum, Matt Holloway, Ken Nolan (con lo zampino di Akiva Goldsman per […]

Civiltà perduta

Le fiaccole che spiccano nella nebbia aprono e chiudono Civiltà perduta, il nuovo film di James Gray già presentato alla Berlinale 2017. L’oscurità che ingoia la luce anche in senso metaforico visto che il film è dominato dall’irrazionalità come filo conduttore, come elemento di contagio fisico, sociale e culturale che però dà vita (è solo […]

Girotondo

Girotondo di Tonino Abballe (sua anche la sceneggiatura), è un film che, seppur con pochi mezzi, azzarda un approccio sperimentale proponendo diversi racconti di violenza fisica e psicologica attraverso la molteplicità dei punti di vista e il tentativo di vittime e carnefici di mettersi in discussione ricorrendo alla psicanalisi. Attraverso i personaggi di Erika e […]

Io danzerò

Lady Macbeth,  opera prima di William Oldroyd, contrariamente al titolo non si ispira (almeno non direttamente) alla tragedia scespiriana bensì al romanzo russo di Leskov, ed è un muscolare capolavoro di cattiveria al femminile: ovvero, freddo pamphlet su come si diventa una dark lady. Nella campagna inglese di fine diciannovesimo secolo, Katherine viene letteralmente venduta non […]

Sognare è vivere

Dalle prime ore del mattino a tarda notte, una giornata di Maria (Karen Di Porto), aspirazione attrice, professione key holder: si divide tra teatro e provini, ma soprattutto consegna le chiavi di varie case del centro storico di Roma ai turisti che le prendono in affitto per qualche giorno. Una vitaccia, fatta di corse in […]

Quello che so di lei

Quello che so di lei (Sage femme) risponde a un’esigenza produttiva ben precisa e molto chiara almeno in Europa (molto meno in Italia): un film medio capace di interessare e di far immedesimare il pubblico femminile mediamente colto, soprattutto di mezza età. In questo senso, il nuovo film di Martin Provost, in concorso alla 67° Berlinale […]

Una vita

Un romanzo di Maupassant e una storia di disperazione e destino infame da far tremare i polsi al pubblico e ai produttori. Eppure Stéphane Brizé fa un grande passo avanti rispetto al debole (seppur urgente) La legge del mercato e dispiega tutte le sue potenzialità di regista e narratore con un melodramma doloroso e aspro […]

D’après une histoire vraie

Tre anni dopo Venere in pelliccia (2014), Roman Polanski torna a Cannes (fuori concorso) con D’après une histoire vraie, tratto dal romanzo di Delphine de Vigan adattato per lui dal collega Olivier Assayas. Riducendo ai minimi termini, questo dramma senza dramma dalle venature thriller esplora la relazione morbosa, di più, tossica (eheheh…) tra due donne, […]

Baywatch

Heist movie a basso budget con al centro un malvivente psicopatico e pasticcione e il fratello con problemi mentali,  Good Time sfrutta il punto di partenza della rapina in banca per dar vita a una esagitata caccia all’uomo sullo sfondo di una New York povera e depressa. In mano a Ben e Josh Safdie, anche loro fratelli […]

L’infanzia di un capo

In un sistema cinematografico che alimenta culti incomprensibili, barricate preventive, adesioni incondizionate e una critica da stadio, un film come The Beguiled ci sta benissimo.Il nuovo lavoro di Sofia Coppola, che d’ora in avanti chiameremo con il titolo italiano L’inganno (uscirà a settembre con Universal), è la classica operazione che spacca gli addetti ai lavori […]

Spider-Man: Homecoming

Che barba, che noia. La prima, stile hipster ante litteram, la mette Vincent Lindon, la seconda la offre il Jacques Doillon alla regia. Due nomi di grande calibro del cinema francese, e il terzo è addirittura un gigante della grandeur artistico-culturale transalpina: Auguste Rodin, il celeberrimo scultore de Il bacio e Il pensatore. In Concorso […]

Wonder Woman

47 metri di Johannes Roberts, regista di genere che ha già dimostrato di saper fare della tensione mista al sangue una formula cinematografica vincente, vive di una propria identità. Già questo restituisce respiro a un genere sempre più strangolato dal mercato del rifacimento, da sequel, prequel e spin-off. Ma quando il film in questione è […]

Nos années folles

Nell’ambito di un’edizione che pur dovendo celebrare un anniversario, il 70°, è sottotono anche dal punto di vista auto-celebrativo, l’omaggio ad André Techiné è stato una sorta di piccolo colpo al cuore, una delle rare occasioni per i brividi: i suoi attori e le sue attrici riuniti a celebrarlo assieme a un video molto bello […]

The Florida Project

The Florida Project (alla Quinzaine) ci dice che Sean Baker ha un modo inquadrare il mondo tutto suo. Non apparentabile necessariamente con le nuove estetiche del realismo 2.0, caratterizzate dal movimento febbricitante di sempre più piccoli e maneggevoli dispositivi di ripresa.Il suo sguardo sull’infanzia – un gruppo di bambini e le loro spensierate marachelle in […]

Dopo la guerra

Bologna, 2002. Le proteste per la riforma del lavoro divampano all’università, e un giudice – ogni riferimento al giuslavorista Marco Biagi non è puramente casuale – viene assassinato. La responsabilità, quantomeno, politica viene attribuita a Marco (Giuseppe Battiston), un militante di estrema sinistra condannato per omicidio e riparato in Francia da 20 anni in virtù […]

In the Fade

Documentarista di grande levatura, Leonardo Di Costanzo, dopo L’intervallo e l’episodio del film collettivo I ponti di Sarajevo, torna alla finzione con L’intrusa. Nel cinema del regista napoletano però non è mai possibile separare nettamente presa diretta della realtà e costruzione del racconto, e anche in questa occasione emerge un’attitudine che tende a mischiare i […]