In dvd l’acclamato film di Guadagnino, “Chiamami col tuo nome”

Arriva finalmente in DVD e Blu-ray (con Universal Pictures Home Entertainment Italia) uno dei film più acclamati dell’anno, Chiamami col tuo nome (Call me by your name) di Luca Guadagnino, acclamato dalla critica italiana ed internazionale, nominato a quattro Premi Oscar, tra cui Miglior Film e Miglior Attore, e vincitore per la Migliore sceneggiatura non […]

Salvatores non sarà a Cannes

Il ragazzo invisibile è ancora in lavorazione e quindi Salvatores non potrà essere al Festival di Cannes: chi potrebbe esserci?

Completata la giuria dell’ottavo Festival del Film di Roma

Al fianco del Presidente James Gray ci saranno il regista, sceneggiatore e produttore italiano Luca Guadagnino, l’attore e produttore russo Aleksei Guskov, la regista, sceneggiatrice e attrice francese Noémie Lvovsky, e i registi Amir Naderi, Verónica Chen e Zhang Yuan.

Sigourney Weaver in Body Art

L’indimenticabile interprete di Alien sarà nel cast di Body Art di Luca Guadagnino, tratto dall’omonimo romanzo di Don DeLillo. Nel cast anche David Cronenberg e Isabelle Huppert.

Madrid, 1987

Il futuro e il passato della Spagna si incontrano e si scontrano in Madrid, 1987 di David Trueba. Film di chiusura al Festival del cine español.

Il ritorno di Suspiria

Sarà David Gordon Green a dirigere il remake dell’horror di Dario Argento del 1977. Tra i produttori anche Luca Guadagnino.

Gli Scott producono Guadagnino

Il regista di Io sono l’amore tenta il grande salto e realizza il suo primo film internazionale, con location tutta italiana: Pantelleria.

Crialese per gli Oscar

Terraferma è il candidato italiano per la statuetta del miglior film in lingua non inglese. La cinquina finale verrà stabilità dall’Academy il 25 gennaio.

Bellocchio nella commissione ANICA

Prossimo Leone d’Oro alla carriera, il regista è stato scelto per selezionare il film che rappresenterà l’Italia agli Oscar. Insieme a lui, tra gli altri, Guadagnino.

Nasce il Sicilia Queer

Iniziato ieri a Palermo il primo festival internazionale LGBT del Sud Italia, inaugurato dal trailer firmato dalla Torre; tra gli ospiti Guadagnino.

Guadagnino documenta il razzismo

Dopo Inconscio italiano, studio sul rapporto tra italiani e migranti, a partire dagli anni ’30, il regista produrrà un film con Germano, Mastandrea e Morandi.

Moviemov

08/06/11 – A Bangkok il meglio della nuova cinematografa italiana con Cupellini, Mieli, Ozpetek. Retrospettiva dedicata a Mario Monicelli.

Io sono l’amore

17/03/10 – Gruppo di famiglia in un interno. La famiglia è quella dei Recchi, altolocato clan…