in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Hunger Games ancora in testa al botteghino italiano. Bene i film di Allen e Pif

Debutto deludente per i nuovi film di Soderbergh e Spike Lee. Zalone ormai sopra i 51 milioni di euro

Hunger Games : La ragazza di fuoco è per la seconda settimana in testa alla classifica del box office italiano ottenendo un incasso di 1.600.000 euro per un totale, finora, di 6.800.000. L’atteso Blue Jasmine di Woody Allen con Cate Blanchett debutta al secondo posto con 1.200.000 euro, con una media per sala più alta di quella di Hunger Games 2: 3.000 euro contro 2.600.
Sale dalla quinta alla terza posizione il debutto cinematografico di Pif, La mafia uccide solo d’estate: porta a casa 740.000 euro per un totale finora di 1.800.000. Stabile al quarto posto Checco Zalone con il film record di incassi Sole a catinelle, che raggiunge la strabiliante cifra di 51.000.000.
Scende dalla terza alla quinta posizione la commedia di e con Paolo Ruffini, Fuga di cervelli, che con altri 720.000 euro arriva finora a 4.580.000.  La storia del pianista e cantante i Liberace raccontata da Soderbergh in Dietro i candelabri con Michael Douglas e Matt Damon debutta in ottavo posto con 210.000 euro.

Da segnalare in 11° posizione l’appuntamento evento de la grande stagione dell’Opera Live al cinema con La Traviata in diretta da La Scala di Milano (che incassa € 127.112), seguito da Oldboy, il remake di Spike Lee dell’omonimo film di Park Chan-Wook, che ottiene solo 115.719 euro nel primo weekend di programmazione.

 

 

 

 

Classifica dal 5 al 8 dicembre 2013:

1. Hunger Games – La ragazza di fuoco
2. Blue Jasmine
3. La mafia uccide solo d’estate
4. Sole a catinelle
5. Fuga di cervelli
6. Thor: The Dark World
7. Free Birds – Tacchini in fuga
8. Dietro i candelabri
9. Don Jon
10. Stai lontana da me

Commenti

commenti