in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Nastro d’Argento per Bruno

Secondo l'SNGC, Nessuno mi può giudicare è la miglior commedia dell'anno. Il regista, insieme ai vincitori delle altre sezioni, riceverà il premio il 25 a Taormina.

Nessuno mi può giudicare vince il Nastro d’Argento come miglior commedia dell’anno. Il film d’esordio di Massimiliano Bruno è stato preferito dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici nell’ambito di una rosa che, in via eccezionale, a dimostrare la grande annata delle commedie italiane, comprendeva ben dodici film invece dei tradizionali cinque. Nessuno mi può giudicare ha dunque battuto la concorrenza di quelli che sono stati i maggiori incassi della stagione, da Che bella giornata a Benvenuti al Sud e, in proposito, la produttrice del film Federica Lucisano ha dichiarato: “Il successo di Nessuno mi può giudicare vale due volte: è un’opera prima e apre un nuovo filone, quello della commedia attenta al sociale”. Bruno sarà premiato il prossimo 25 giugno nello scenario del Teatro Antico di Taormina nel corso della cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento. In quell’occasione verranno annunciati anche i vincitori delle altre sezioni.

Commenti

commenti