in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Walk of fame

Walk of fame – Nicole Kidman

(Rubrica a cura di Lia Colucci)

18/01/09 – Niocole Kidman nasce il 20 giugno 1967 ad Honolulu da un padre biochimico e da una madre maestra elementare. Nicole per i primi tre anni vive nelle splendide isole Hawaii ma poco dopo la famiglia si trasferisce a Longueville un piccolo borgo vicino a Sidney. La giovane Nicole è da subito attratta dal mondo dello spettacolo e già all`età di quattordici anni debutta in tv. A diciassette anni accetta di entrare nel programma “Five Mile Creek” prodotto dalla Disney che la sottopone ad un tour de force massacrante. Seguono altri tv movie, ma nel 1989 debutta con il suo primo lungometraggio diretta da Philip Noyce Ore 10 calma Piatta. La nota Tom Cruise che la vuole come partner in Giorni di Tuono, sul set scoppia il grande amore e i due si sposano il 24 dicembre 1990. Subito dopo aver finito di girare Giorni di Tuono l`ormai richiestissima Nicole gira prima Billy Bathgate di Robert Benton e successivamente Cuori ribelli di Ron Howard. Nel 1993 si iscrive all`Actors Studio e dopo questa esperienza si sentirà più forte, pronta per recitare ruoli sempre più difficili.

Prima recita nel commerciale Batman Forever di Joel Schumacher e poi si mette nelle mani di un regista di culto come Gus Van Sant per il suo To die. Il primo ruolo dove è capace di mostrare tutta la sua abilità arriva nel 1993 con il il film in costume Ritratto di Signora di Jane Campion, tratto da una novella di Henry James. Quindi è la volta di The Peacemaker accanto a George Clooney. A quel punto arriva l`impensabile Stanley Kubrick chiama la coppia Cruise-Kidman ad interpretare il suo Eyes Wide Shut tratto dal romanzo “Doppio sogno” di Arthur Schnitzler. Nel 2001 esce il film faro della sua carriera Moulin Rouge che le offrirà la candidatura all`Oscar come miglior attrice protagonista. Quindi si fa notare nell`horror di Alejandro Amenabar The Others. Finalmente con The Hours di Steven Dal Dry arriva l`ambita statuetta nel ruolo di Virginia Wolf , per il quale accetta anche di farsi notevolmente imbruttire. Attrice tra le più richieste di Hollywood decide di dare il suo volto a Chanel N.5

Commenti

commenti