in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

Trionfo di Salvo alla Semaine de la Critique

L'opera prima di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza vince sia il Gran Premio della Giuria sia il Premio Rivelazione. Ma il film non ha ancora un distributore italiano.

È Salvo, opera prima di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, a trionfare alla Semaine de la Critique, la sezione parallela del 66esimo Festival di Cannes dedicata alle opere prime e seconde, aggiudicandosi entrambi i premi in palio: il Grand Prix della Giuria, presieduta dal cineasta portoghese Miguel Gomes, e il Prix Révélation, assegnato da un’altra giuria, presieduta dalla regista Mia Hansen-Love. La pellicola, che vanta la fotografia di Daniele Ciprì ed è prodotta da Massimo Cristaldi e Fabrizio Mosca con Mact Productions, Cité Films, Art France Cinema e il contributo del MiBAC, è ambientata a Palermo ed è incentrata sulla storia d’amore tra Salvo, killer della mafia siciliana che, a causa di un regolamento di conti tra famiglie rivali, deve uccidere il mandante di un omicidio e Rita, la sorella cieca di quest’ultimo. I due registi, che hanno dedicato la vittoria alla memoria dei magistrati Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, si sono detti felici per un premio che li ripaga di cinque lunghi anni di lavoro. Unica stonatura: il film, con un’uscita già programmata nelle sale francesi, non ha trovato ancora un distributore italiano.

ELISA BORGHINI

Commenti

commenti