in questo momento su RadioCinema:

  • Traccia

  • Autore

  • Film

App iPhone | Podcast | Radiofrequenze

L’Europa s’incontra a Lecce

29/03/11 - Dal 12 al 16 aprile si tiene la 12/a edizione del festival diretto da La Monica e Soldano. Nel cartellone anche una retrospettiva su Servillo.

Ascolta le interviste di RADIOCINEMA ad alcuni degli ospiti del Festival del cinema europeo:

  • il direttore artistico Alberto La Monica
  • il sindaco di Lecce, Paolo Perrone
  • Paolo Del Brocco d.g. Rai Cinema
  • il direttore del CSC, Marcello Foti
  • il regista Aureliano Amadei
  • Sandra Milo e Massimiliano Verdesca
  • Nella sede romana della regione Puglia, tra le regioni più vitali dal punto di vista cinematografico e culturale, è stata presentata la 12/a edizione del festival del cinema europeo, rassegna che si svolge a Lecce sotto la direzione di Alberto La Monica e Cristina Soldano e che quest’anno si svolgerà dal 12 al 16 aprile al Multisala Massimo, il più grande cinema della città. Il festival si propone di presentare al pubblico un cinema diverso dal solito sia per temi e linguaggi, ma soprattutto per provenienza geografica, dando visibilità a mercati e culture che di solito non ne hanno. E per farlo c’è un concorso, composto di dieci pellicole che si contenderanno l’Ulivo d’oro e che vede un italiano tra i concorrenti, I bambini della sua vita di Peter Marcias: a giudicare i lungometraggi, una giuria composta da Alberto Barbera, Giuseppe Battiston, Marina Sanna, Elizabeth Missland e presieduta da Paulo Branco, grande produttore brasiliano al quale il festival dedicata una rassegna di 5 film, tra cui Lisbon Story di Wenders, Ritorno a casa di De Oliveira e in anteprima I misteri di Lisbona di Raùl Ruiz. Altro protagonista del festival sarà Toni Servillo, probabilmente il miglior attore italiano, a cui il festival dedica una retrospettiva di 17 film, da Morte di un matematico napoletano di Martone al Gioiellino di Molaioli; stesso trattamento per Emidio Greco, omaggiato con la proiezione di 11 suoi film, dal primo Uno, due e tre del ’66 a Notizie dagli scavi, presentato alla scorsa mostra del cinema di Venezia.

    Forse però, la sezione più attesa è quella degli eventi speciali, 5 film in anteprima, realizzati da autori pugliesi, tra cui spiccano Henry di Alessandro Piva – che aprirà il festivalCocapop di Pasquale Pozzessere e W Zappatore di Massimiliano Verdesca. E poi, la settimana del cinema croato, il premio Mario Verdone, le giornate degli attori con Riccardo Scamarcio, il premio Lux, Cinema e realtà, la vetrina del Centro Sperimentale, il Puglia Show, i cortometraggi, gli eventi collaterali e le mostre fotografiche. Insomma, 5 giorni di cinema intenso che Radiocinema seguirà in prima fila.

    EMANUELE RAUCO

    Commenti

    commenti